X
<
>

Terranova da Sibari

Tempo di lettura < 1 minuto

TERRANOVA DA SIBARI (COSENZA) – Prorogata fino al 28 luglio la zona rossa a Terranova da Sibari. Il comune era stato “chiuso” lo scorso 14 luglio per una recrudescenza della pandemia da coronavirus.

Nell’ordinanza firmata da Nino Spirlì con cui vengono estesi i termini della zona rossa si legge che «con comunicazione datata 21 luglio 2021, il Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Cosenza ha rappresentato che nel Comune di Terranova da Sibari (CS) negli ultimi 7 giorni si sono registrati ulteriori 47 nuovi casi confermati, con 3 ricoveri, numerosi contatti stretti, 3 focolai ancora attivi».

«Nella Regione Calabria – si legge ancora nell’ordinanza – nelle ultime 2 settimane i valori di incidenza per 100.000 abitanti sono risultati costantemente in risalita e si è registrato un incremento del 78% nel numero dei nuovi casi confermati».

È necessario, dunque, «mantenere alto il livello di attenzione» anche alla luce della «circolazione della variante cosiddetta “Delta”, stimata nel territorio regionale al 30%, ma in rapida progressione sull’intero territorio nazionale».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA