X
<
>

Il Comune di Luzzi

Condividi:

LUZZI (COSENZA) – Il comune di Luzzi in “zona arancione” per dieci giorni. La decisione è stata assunta dal presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, su proposta del Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza.

Una decisione non più rinviabile, dal momento che gli ultimi dati ufficiali indicano che il 26% della popolazione con meno di 18 anni risulta positiva. Non è bastato, dunque, sospendere le lezioni didattiche in presenza, come avvenuto già da alcuni giorni, ed è stato necessario procedere con la “zona arancione”.

Il sindaco Umberto Federico ha reso noto che il provvedimento sarà in vigore «dall’11 dicembre 2021, per un periodo di 10 giorni e, pertanto, fino a tutto il 20 dicembre 2021».

«In questo delicato momento di risalita della curva epidemiologica – ha proseguito il primo cittadino – ribadiamo quanto sia importante andare avanti con una massiccia campagna di vaccinazione e quanto sia altrettanto indispensabile indossare la mascherina. Come detto in altre occasioni, siamo nuovamente chiamati ad una grande prova di coraggio contro questo subdolo virus che da quasi due anni condiziona le nostre vite e che ci fa vivere quotidianamente nel terrore. Dimostreremo, ancora una volta – ha concluso Federico – di essere una straordinaria comunità. Uniamoci tutti in un grande abbraccio virtuale».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA