X
<
>

Controllo di un green pass

Condividi:
1 minuto per la lettura

COSENZA – La prima settimana con le norme relative al green pass rafforzato per affrontare la diffusione del Covid-19 in Calabria, è trascorsa in maniera regolare in provincia di Cosenza.

La Prefettura ha, infatti, reso noto il bilancio dei controlli effettuati in questi giorni, secondo quanto stabilito dal piano prefettizio, anche in relazione alle proprie specificità.

Rapportando i numeri all’estensione della provincia ed agli abitanti (oltre 700.000 per un territorio pari quasi alla metà di quello dell’intera regione), risultano essere state sanzionate soltanto 81 su 5300 persone controllate.

Evidenziata anche la sostanziale correttezza riscontrata da parte dei pubblici esercenti, considerato che a fronte di 940 esercizi monitorati soltanto 9 sono stati sanzionati, senza necessità di adozione di misure cautelari di provvisoria chiusura.

Per quanto riguarda i trasporti, il personale aziendale e gli addetti ai controlli delle imprese di autotrasporto e delle società di gestione del traffico ferroviario, hanno monitorato circa 6000 utenti, non rilevando particolari criticità sul piano sanzionatorio.

La Prefettura di Cosenza ha anche ricordato che «i controlli sul possesso del green pass rafforzato continueranno per tutto il periodo festivo e fino al 15 gennaio prossimo, confidando nel senso di responsabilità e nella correttezza dei comportamenti dei cittadini e degli esercenti, così come finora avvenuto».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

EDICOLA DIGITALE