X
<
>

Marcello Manna

Condividi:

Scuole aperte da lunedì prossimo 10 gennaio a Cosenza, Rende, Corigliano Rossano, Crotone e Lamezia Terme. La decisione arriva dopo il confronto in video conferenza organizzato dal sindaco di Rende e presidente di Anci Calabria Marcello Manna, con il sindaco della città capoluogo Franz Caruso, Flavio Stasi primo cittadino di Corigliano Rossano, Vincenzo Voce e Paolo Mascaro, rispettivamente sindaci di Crotone e Lamezia Terme, per concordare una decisione condivisa.

Per il presidente di Anci Calabria Marcello Manna è «inutile varare ordinanze contro legge, considerato che le ultime norme parlano chiaro e la chiusura si può disporre solo in caso di zona rossa. La situazione sarà comunque oggetto di costante valutazione e abbiamo deciso di attivare un osservatorio permanente che ci consentirà di adottare tempestivi provvedimenti relativi alle singole scuole in caso di necessità».

Nel frattempo, evidentemente di contrario avviso, il sindaco di Castrolibero, Giovanni Greco, ha disposto la didattica a distanza per la prima settimana dal 10 al 15 gennaio.

Stessa decisione assunta dal sindaco di Mileto, in provincia di Vibo Valentia. Salvatore Fortunato Giordano, infatti, ha annunciato: «Mi accingo a firmare l’ordinanza di sospensione delle lezioni in presenza dal 10 al 15.1 e a notificarla alla Prefettura di Vibo Valentia. Invito i genitori a vaccinare i propri figli in modo da poter riprendere le lezioni in sicurezza».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA