X

Il sindaco Flavio Stasi

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Da domani, martedì 3 marzo, a giovedì 5 marzo, a Corigliano Rossano, rimarranno chiuse le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, «quale misura cautelativa non eludibile» per interventi di disinfezione e sanificazione mirati alla prevenzione e al contenimento del rischio di contagio da Covid-19.

È quanto prevede un’ordinanza emessa da Flavio Stasi sindaco della città, la terza per popolazione della Calabria. «La misura adottata – è spiegato nel testo del provvedimento – è una tutela anticipata del bene primario della salute pubblica, vale a dire prima e a prescindere dalla circostanza che il rischio possa sfociare in un concreto pericolo. Saranno interessati da disinfezione anche i mezzi adibiti al trasporto scolastico. Le scuole private dovranno provvedere autonomamente alle operazioni di disinfezione e sanificazione comunicando avvenuto intervento alla Protezione civile».

L’ordinanza dispone «che l’Ufficio di Protezione Civile provveda, secondo le procedure d’urgenza, ad individuare ed incaricare un soggetto economico in possesso dei requisiti di carattere generale e di quelli di idoneità professionale e capacità tecnica, per l’effettuazione della disinfezione dei plessi scolastici» pubblici e «che la disinfezione e sanificazione di tutti i locali scolastici a titolarità privata avvenga a cura dei rispettivi soggetti gestori, i quali dovranno trasmettere l’attestazione di avvenuto intervenuto agli Uffici di Protezione Civile».

La «medesima procedura di disinfezione» sarà adottata anche da parte dei competenti uffici comunali «per i mezzi adibiti a trasporto scolastico».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares