X

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – E’ deceduta questa notte la signora 84enne di Francavilla Marittima risultata positiva al tampone per il Covid-19. La donna, primo caso a Francavilla Marittima per come era stato annunciato dal sindaco Franco Bettarini (LEGGI LA NOTIZIA), era stata ricoverata all’Annunziata di Cosenza domenica notte a causa di tosse e stato febbrile. Il suo quadro clinico non era, fino a ieri, particolarmente critico e nulla faceva presagire un possibile decesso.

Purtroppo, anche il genero della signora, il 66enne pensionato rientrato a Francavilla Marittima lo scorso 8 marzo dalla Svizzera, è stato ricoverato presso l’Ospedale Hub di Cosenza, anche lui con tosse e stato febbrile. L’uomo è stato sottoposto a tampone per verificare il possibile contagio da Covid-19.

La moglie dell’uomo, figlia della signora deceduta, è stata posta in quarantena obbligatoria con sorveglianza attiva, nella sua abitazione di Francavilla Marittima.

Si aggravano pertanto i numeri della pandemia in Calabria (LEGGI IL BILANCIO DI IERI SERA). La donna di Francavilla è la vittima numero 13 nella nostra regione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares