X

Neve in Presila, l'abitato di Cerva

Tempo di lettura 3 Minuti

COSENZA – Neve fino a bassa quota, freddo pungente, pioggia e vento in pianura. L’inverno è tornato prepotentemente in Calabria, scatenando una serie di disagi che si aggiungono a quelli legati all’emergenza del Coronavirus.

Nevicate sono state registrate su tutte le zone montane della regione, ma anche sotto i mille metri. Fiocchi di neve anche a Cosenza e nel circondario.

Una scena insolita vista il periodo, che ha provocato qualche problema di circolazione sulle strade interne. A creare ulteriori problemi ci ha pensato anche la presenza di banchi di nebbia in diverse zone.

Anche sull’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria è stato registrato nevischio nel tratto tra Cosenza e San Mango d’Aquino, con leggeri rallentamenti. Le temperature hanno registrato bruschi cali, anche di 15 gradi rispetto ai giorni scorsi.

I disagi sulla viabilità

Il Tir di traverso sulla statale 107

L’Anas è attiva per fronteggiare le nevicate che stanno interessando le regione Calabria da ieri. La strada 107 “Silana Crotonese”, è temporaneamente chiusa a causa di un mezzo pesante intraversato sprovvisto di pneumatici invernali, dal km 1,500 al km 18,200 – in entrambe le direzioni – nel comune di San Fili in provincia di Cosenza. Il traffico viene deviato su strade locali.

Anas è presente con 17 mezzi, tra cui spargisale, turbine e spazzaneve e con 22 operatori, per garantire la transitabilità in sicurezza sulle strade statali, 107 ‘Silana Crotonese’ dal km 5,000 al km 85,000 da Paola a San Giovanni in Fiore; 660 ‘di Acri’ dal km 9,000 al km 43,000 ad Acri; 177 ‘di Longobucco’ dal km 0,000 al km 25,000 tra Spezzano della Sila e Longobucco; 108 BIS ‘Silana di Cariati’ dal km 0,000 al km 55,000 tra Colosimi e San Giovanni in Fiore; 283 ‘Delle Terme Luigiane’ dal km 10,000 al km 20,000 tra Guardia Piemontese e Fagnano Castello; 179 ‘Del Lago Ampollino’ dal km 0,000 al km 5,790 tra Parenti e Aprigliano; 713 DIR ‘Di Serra San Bruno’ a Serra San Bruno; ex SS 110 ‘Montecucco e Monte Pecoraro’ dal km 38,000 al 50,000 da Serra San Bruno a Nardo di Pace; 278 ‘Di Potame’ dal km 0,000 al km 29,000 da Amantea a Cosenza; 183 ‘Aspromonte Jonico’ tra Cosoleto e Santo Stefano in Aspromonte, 184 ‘Delle Gambarie’ tra Calanna e Santo Stefano in Aspromonte. Anche sull’A2 ‘Autostrada del Mediterraneo’ dalle prime ore di questa mattina nel tratto tra Altilia (km 287,000) e Cosenza (254,000) e tra Frascineto (196,000) e Padula (108,000) sono impegnati 12 mezzi per garantire la transitabilità in sicurezza, ma non si registrano criticità. Inoltre attivato, presso lo svincolo dell’A2 a Falerna nord (km 305,300) il filtraggio dei mezzi privi delle obbligatorie dotazioni invernali.

Anas ricorda che è in vigore l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle strade statali maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares