X
<
>

Il sequestro effettuato a Tortora

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Durante un’attività di controllo del territorio per la prevenzione e la repressione del fenomeno degli incendi boschivi, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Orsomarso hanno denunciato un uomo di Tortora per combustione illecita i rifiuti depositati in maniera incontrollata.

Alla denuncia si è arrivati a seguito di un controllo in località “Fiume Grande” di Tortora eseguito dai militari dopo aver notato una colonna di fumo innalzarsi da quella zona. Giunti sul posto i militari hanno accertato il rogo di un cumulo di rifiuti composto da residui vegetali (avanzi di potatura di cipresso) ed alcuni rifiuti solidi urbani (onduline, laminati in ferro ed altro materiale plastico). Il responsabile del reato è stato individuato nel proprietario dell’appezzamento di terra limitrofo che è stato denunciato alla Procura di Paola.

I militari sono poi intervenuti anche in località Sant’Andrea nel comune di Santa Domenica Talao, dove hanno accertato il taglio di 45 piante in gran parte di ontano con diametro variabile, avvenuto in zona vincolata e in assenza delle autorizzazioni previste.

Il responsabile, un uomo della zona, è stato deferito per taglio abusivo in un’area sottoposta a vincolo ambientale e per deturpamento delle bellezze paesaggistiche.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares