X
<
>

Le colture danneggiate dalla grandine

Tempo di lettura < 1 minuto

CASTROVILLARI (COSENZA) – Una violenta e improvvisa grandinata oggi pomeriggio si è abbattuta per più di mezz’ora sul comprensorio del Pollino e nella zona di Cassano. Ingenti i danni causati alle colture agricole di stagione (pesche e nettarine) nella zona pianeggiante.

Anche i tanti e pregiati vigneti presenti, soprattutto nella zona collinare del monte di Cassano, dove insistono impianti ricadenti nei territori di Cassano, Castrovillari e Frascineto, hanno subito danni irreparabili per l’intensità della grandinata, così come i tanti nuovi impianti di frutta realizzati in alta collina.

Numerose le richieste di intervento pervenute ai vigili del fuoco del distaccamento di Castrovillari soprattutto per allagamenti. Due abitazioni a Morano sono state evacuate per pericolo di frana.

«La grandinata di oggi – ha affermato un imprenditore agricolo della Piana di Cammarata – ci ha letteralmente messi in ginocchio. La nostra speranza adesso è che la regione Calabria si attivi e ci dia un sostegno per poter continuare nelle nostre attività, già notevolmente compromesse dalla grave crisi economica, causata dalla pandemia».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA