X
<
>

Mario Oliverio

Tempo di lettura 2 Minuti

COSENZA – Nel Pd calabrese che già appare come una pentola a pressione qualcuno ieri vi ha infilato dentro un candelotto di dinamite. Si tratta dell’ex presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, che sta per rompere il silenzio nel quale si era autorelegato dopo il ritiro dalla corsa alle regionali.

Oliverio, infatti, ha organizzato una conferenza stampa, in modalità webinair, dal tema “Sud d’Europa”. Riserbo assoluto su quale siano i contenuti di questa conferenza stampa ma è bastato l’annuncio per agitare ulteriormente le acque dei democrat.

L’iniziativa appare dirompente perchè cade in un momento molto particolare per il partito che è alle prese con il nodo Callipo. Difatti nel prossimo consiglio regionale, fra i punti all’ordine del giorno, ci sono proprio le dimissioni dell’imprenditore vibonese. Una pratica che imbarazza e non poco il gruppo regionale che difatti è rimasto in religioso silenzio sulla vicenda. Solo il commissario regionale, Stefano Graziano, ha rilasciato una breve dichiarazione per dire che i consiglieri avrebbero votato decisamente no alle dimissioni.

Nessun’altra spiegazione, nessuna eventuale ammissione di colpa. Non poteva essere diversamente visto che la segreteria nazionale ha puntato molto sulla candidatura del Re del tonno al punto da non tenere nemmeno in considerazione le voci discordanti e nemmeno quelle che imploravano di celebrare le primarie. Callipo senza se e senza ma fu la risposta in nome di un rinnovamento che nei fatti non c’è stato perchè i grillini all’ipotesi di un accordo col Pd hanno risposto con malcelato ribrezzo.

Così ieri i telefoni sono diventati roventi con detrattori e sostenitori dell’ex presidente che si ponevano ossessivamente una domanda: che vuole fare Oliverio? Una nuova corrente? Un centro studi? Rimettersi al centro della scena in vista di future elezioni?

Mille ipotesi, ma forse la risposta è più semplice di quanto si pensi ed è una sola: politica come d’altronde fa da circa quarant’anni.

Modi e termini saranno enucleati nella conferenza anche se un piccolo indizio nel breve video circolato ieri sui social c’è. Ci riferiamo all’hastag che campeggia ovvero #entriamonel merito. Un modo per dire che il dibattito nel centrosinistra si è ridotto all’osso mentre la Calabria ha moltissimi problemi da superare. E’ giunto il momento, però, di entrare appunto nel merito.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares