X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

A LORICA, nella sede del parco Nazionale della Sila, dal 25 al 29 ottobre un altro importante avvenimento per la montagna calabrese. Si chiama Autumn School e l’evento, completamento gratuito, rientra nell’ambito degli sforzi volti allo sviluppo eco sostenibile dell’area protetta. L’educazione ambientale rappresenta infatti una risorsa di primaria importanza.

Il tema sarà la biodiversità: come salvaguardare il nostro ambiente iniziando ad assumere atteggiamenti ecosostenibili. Avrà l’obiettivo di approfondire la conoscenza e colmare le lacune sulla consistenza, le caratteristiche e lo stato di conservazione di habitat e specie e dei servizi da offrire con l’identificazione dei potenziali beneficiari e fruitori.

Per cinque giorni docenti di altissimo livello, illustreranno potenziali “ricette” per uno sviluppo turistico sostenibile, la metodologia da applicare per la pianificazione e l’implementazione della Biodiversità della Sila e scambieranno esperienze e buone pratiche, porteranno esempi concreti di quanto ha già dimostrato di funzionare in altre aree.

Tra gli obiettivi specifici: potenziare la sostenibilità dello sviluppo turistico del Parco Nazionale della Sila e della Riserva MaB “Sila” Unesco; Sensibilizzare gli operatori in relazione a politiche sostenibili di sviluppo che siano innovative ed efficaci; valorizzare il fatto che l’Area MaB “Sila” Unesco fa parte di un network mondiale di eccellenza.

Per partecipare c’è tempo fino ad oggi, giovedì 21 ottobre, cliccando qui:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA