X
<
>

Monsignor Aloise durante l'annuncio

Tempo di lettura 2 Minuti

CORIGLIANO ROSSANO – Questa mattina Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Amministratore Apostolico dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, ha dato formalmente l’annuncio, durante una diretta web, della nomina di Mons. Maurizio Aloise, del clero di Catanzaro-Squillace, a nuovo Arcivescovo di Rossano-Cariati.

«Il presbiterio, i religiosi, le religiose e i laici di tutta la Chiesa diocesana – si legge in una nota della diocesi – esprimono la loro gioia e il ringraziamento al Signore e al Santo Padre Francesco, per aver guardato con benevolenza a questa porzione del Suo popolo, nominando il suo nuovo Arcivescovo. A Mons. Aloise, nel quale esperienza pastorale e attenzione agli ultimi sono unite ad una grande sensibilità umana e sacerdotale, assicurano la loro preghiera, affinché sia un pastore secondo il cuore di Dio. Gli offrono, inoltre, la disponibilità a condividere insieme il cammino di evangelizzazione che, in continuità con quanto già realizzato fino ad oggi, certamente porterà tanti buoni frutti per l’edificazione del Regno di Dio».

Parole di ringraziamento anche per Giuseppe Satriano «per quanto ha saputo realizzare negli anni del Suo servizio episcopale nell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati. Il suo grande cuore di padre, la capacità di saper instaurare relazioni vere e discrete, la sua fede, unita ad una carità attenta e una speranza viva, lasciano un segno indelebile nel cuore di tutti. La Diocesi intera si stringe attorno a lui, affinché il Signore continui a dargli forza e perseveranza in questo momento delicato della sua vita. A Gesù, via, verità e vita, nostra forza e nostra gioia, la lode e il ringraziamento».

Chi è Maurizio Aloise nuovo vescovo di Rossano-Cariati

Don Maurizio Aloise della Diocesi di Catanzaro- Squillace è nato a Catanzaro il 20 aprile 1969.  Ha conseguito il diploma di scuola superiore presso l’Istituto Statale d’Arte di Squillace il baccalaureato in teologia presso l’Istituto teologico di Catanzaro dove ha approfondito anche gli studi frequentando il corso di Licenza in Teologia morale sociale indirizzo pratico pastorale, mentre il corso di licenza in Mariologia la frequentato nella pontificia università Marianum di Roma.

Ordinato sacerdote il 18 novembre 1995 ha svolto attività pastorale come amministratore parrocchiale di San Nicola V in Gagliato, vice parroco di Santa Maria della Pietra in Chiaravalle.

Nella parrocchia di Gaiato nel 1997 ha coordinato l’accoglienza di quasi 200 donne e bambini curdi sbarcati sulle coste di Soverato coordinando i volontari della Caritas parrocchiali e collaborando con le organizzazioni civili coinvolte.

Nel 1999 diventa coparroco moderatore di Santa Maria delle Nevi in Girifalco e direttore dell’Ufficio Vocazioni Diocesano. In seguito diventa amministratore parrocchiale di “Santa Maria Assunta” in Zagarise e di “San Nicola Vescovo” in Cardinale. 

Attualmente è parroco di “Santa Domenica V. M.”  e Rettore del Santuario diocesano Santa Maria delle Grazie in Torre di Ruggiero e membro del Consiglio di Amministrazione del Santuario. Da un anno è presidente del Consiglio di Amministrazione della fondazione Betania Onlus di Catanzaro e da 2011 Pro vicario generale dell’Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace e membro di diversi organismi diocesani.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares