X
<
>

Asinelli in Sila

Tempo di lettura < 1 minuto

È attivo dal primo di luglio e lo sarà fino a fine settembre una bella novità silana: è infatti possibile vedere le bellezze del nostro altopiano riscoprendo l’antica virtù degli asinelli.

L’associazione dilettantistico sportiva “L’asinello Silano” con presidente Francesco Filice mira infatti a rivalutare la figura dell’asino, simpatico e tranquillo animale, da anni dimenticata e che nel passato è stata molto importante in quanto ha supportato l’uomo con il suo grande lavoro.

Con questa iniziativa si mira a far conoscere la biodiversità del parco nazionale della Sila a dorso d’asino. Grazie infatti all’associazione Silana sarà possibile andare alla scoperta di flora e fauna dell’altopiano con uno degli animali più mansueti ma più vicini all’uomo come sono appunto gli asini.

Un modo nuovo di scoprire le bellezze e le rarità da dentro il Parco della Sila, visto che le escursioni si svolgeranno con partenza dal Cupone lungo i sentieri che da lì si dipanano fin dentro la montagna ma anche ai vicini recinti dei daini.

È ovvio che particolare attenzione sarà dedicata ai ragazzi e ai bambini ma anche gli adulti accomodati sugli asinelli potranno arrivare ad esempio ai recinti degli animali e da vicino gustarsi uno spettacolo senza eguali. Un patrimonio di biodiversità che merita di essere conosciuto e protetto ma anche un modo nuovo di coniugare offerta turistica innovativa e tutela dell’ambiente.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA