X
<
>

L'esultanza dopo il gol di Varone

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – La Reggiana ha espugnato Cosenza ritrovando la vittoria, ancora sconosciuta dai calabresi al “Marulla”. I rossoblù, fermati pure dalla sfortuna, hanno capitolato al gol dell’ex realizzato da Ivan Varone a metà del secondo tempo.

La Reggiana ha fatto la partita che aveva chiesto Alvini. Gli emiliani hanno sofferto nei primi minuti, soprattutto al 10′ quando i padroni di casa hanno colpito il palo e la traversa nella stessa azione con Carretta e Vera.

Nel secondo tempo, è uscita fuori la formazione granata che si è subito presentata da Falcone con Varone, bravo il portiere silano nella circostanza a respingere la conclusione del centrocampista.

Gol dell’ex però soltanto rinviato perché Varone si è riscattato al 21′ sul suggerimento di Mazzocchi, dopo un super intervento di Cerofolini su Gliozzi (10′).

Il Cosenza nel finale ha sprecato due occasioni nitide con Petre e Ba; poi, la traversa ha evitato lo 0-2 di Zamparo.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares