X
<
>

Uno scontro di gioco in Cremonese Cosenza

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Alla Cremonese basta un tiro e mezzo per conquistare la seconda vittoria stagionale e agganciare il Cosenza in classifica. Una gara di estrema sofferenza per i grigiorossi che evitano più volte il gol del pareggio dei calabresi.

Al 14′ vantaggio della Cremonese: scambio a sinistra tra Buonaiuto e Nardi che si porta verso il limite e serve all’indietro Pinato il cui diagonale va a sbattere sul palo prima di entrare in rete.

Il Cosenza alza il baricentro, assedia i grigiorossi e sfiora più volte il pari: al 17′ il palo di Baez, quindi al 35′ miracolo di Volpe su tiro ravvicinato di Sueva. Nella ripresa calabresi subito a razzo ma ogni tentativo si scontra con la difesa della Cremonese che tiene una vera diga davanti all’area.

Al 30′ la Cremonese sfiora il raddoppio con Celar che da buona posizione in area calcia a lato, poi il Cosenza si vede annullare per fuorigioco un gol.

Nei minuti finali cresce la stanchezza e il risultato non cambia più.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares