X
<
>

Tempo di lettura 3 Minuti

Nuovo incremento di contagi registrato in Calabria nelle ultime 24 ore. Dopo gli 8 casi registrati nella giornata di ieri, oggi la task force regionale comunica che In Calabria ci sono altri 6 contagi che portano il totale delle persone che hanno contratto il virus a 1.422.

Secondo quanto emerge dal bollettino regionale e dai dati rilevabili sul sito ufficiale della Regione Calabria sulla pandemia di coronavirus covid-19, ad oggi in Calabria ci sono 214 casi attivi di covid-19, mentre 1.111 sono i soggetti contagiati e dichiarati guariti e 97 persone decedute. In totale sono state sottoposte a tampone 148.438 persone e sono stati effettuati 150.472 tamponi (i totali sono diversi perché diverse persone sono state sottoposte a più tamponi) con un incremento di 1.604 tamponi.

Anche in questo caso i dati forniti dalla Regione Calabria attraverso il bollettino regionale non corrispondono a quelli resi pubblici dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile nazionale. Mentre secondo la Regione, infatti, i casi attivi sono 214, per il ministero i soggetti attualmente malati sono 179 (35 in meno) e di conseguenza il numero delle persone dichiarate guarite non è pari a 1.111, come rilevato dal bollettino regionale, bensì 1.146. E non corrispondono neppure i dati su ricoveri e isolamenti. Mentre per la Regione Calabria ci sono 10 persone ricoverate e 106 in isolamento (cui si aggiungono i 98 nella categoria “Altro” che portano il totale a 214) per il ministero in Calabria ci sono 14 persone ricoverate e 165 in isolamento (inutile dire che la discutibile categoria “altro” tra i dati del ministero non esiste).

Ancora non si comprende la motivazione di questa difformità dei dati su cui la Regione Calabria non ha ancora fornito alcuna spiegazione facendo sorgere il dubbio su quale sia il reale numero delle persone attualmente contagiate nel territorio regionale, 214 o 179? Da quasi un mese si attende una risposta che ancora non arriva.

Andando al dettaglio dei dati diffusi tramite il bollettino regionale questa è la ripartizione territoriale:

  • Catanzaro: 4 persone ricoverate in reparto; 7 in isolamento domiciliare; 186 guariti; 33 deceduti per un totale di 230 persone che hanno contratto il virus.
  • Cosenza: 3 in reparto; 29 in isolamento domiciliare; 446 guariti; 34 deceduti per un totale di 512 persone che hanno contratto il virus.
  • Reggio Calabria: 2 in reparto; 60 in isolamento domiciliare; 281 guariti; 19 deceduti per un totale di 362 persone che hanno contratto il virus.
  • Crotone: 1 in reparto; 6 in isolamento domiciliare; 116 guariti; 6 deceduti per un totale di 129 persone che hanno contratto il virus.
  • Vibo Valentia: 4 in isolamento domiciliare; 82 guariti; 5 deceduti per un totale di 91 persone che hanno contratto il virus.
  • Altra Regione o Stato Estero: 98.

Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi. Per i casi recenti ricoverati a Catanzaro, 3 sono nel reparto di Malattie Infettive; due provengono dalla provincia di Vibo Valentia, di cui una è ricoverata in malattie infettive, successivamente al parto cesareo; uno proviene da fuori regione, mentre un altro è stato trasferito al reparto di rianimazione dell’AOU.

Dei due casi di Cosenza uno è riconducibile al focolaio sardo. Il caso rilevato dall’AO di Catanzaro è un soggetto residente fuori regione. In particolare «si precisa che al reparto di malattie infettive dell’AO di Cosenza sono ricoverate sei persone di questi quattro non sono residenti (nel conteggio si trovano nel setting fuori Regione)».

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 4.642.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares