X
<
>

Condividi:

Poco più di cento nuovi contagi in Calabria nelle ultime 24 ore, ma prima di gridare al successo occorre ricordare che, come ogni lunedì, il numero di tamponi su cui viene elaborata la statistica è molto più basso ed anche oggi non sfugge alla routine.

Sono infatti 110 i nuovi casi contagio da coronavirus rilevati in Calabria nelle ultime 24 ore mentre grazie a 251 persone guarite i casi attivi diminuiscono di altre 148 unità.

Nel dettaglio, il bollettino regionale evidenzia, come detto, che sono 110 i nuovi contagi, a fronte di 251 guariti. I tamponi processati sono 1.397, per un tasso di positivi per tamponi pari al 7,87%, mentre l’indice sale al 8.14% se si considerano solo i nuovi soggetti testati, che oggi sono stati 1.352 (escludendo i tamponi di controllo).

I test effettuati dall’inizio della pandemia salgono a 415.795, per un totale di 400.730 persone controllate. I casi rilevati dall’inizio dell’emergenza arrivano a quota 21.261, mentre si registra una discesa dei casi attivi, ad oggi 8.321 (-148).

Ciò è dovuto al saldo tra i nuovi contagi (110) e i guariti (251) registrati nelle ultime 24 ore (per un totale di 12.940 persone che hanno superato la malattia dall’inizio della pandemia) ma anche, purtroppo, ad altri 7 decessi (8 a Cosenza e 2 a Crotone mentre 3 persone decedute inseriti precedentemente nell’Asp di Catanzaro sono stati inseriti a Cosenza quale provincia di residenza). Il bilancio delle vittime arriva a quota 429.

Crollano anche i soggetti in isolamento domiciliare, che scendono sotto quota 8 mila, per la precisione 7.999 (-161). Aumentano, però, i ricoveri in reparti ordinari, in totale 300 (-13) così ripartiti: la provincia di Catanzaro ospita 44 persone contagiate, Cosenza 99, Reggio Calabria 108, Crotone 37 e Vibo Valentia 12.

Stabile il dato riguardante i pazienti in terapia intensiva fermi (nonostante i 2 nuovi ingressi giornalieri). Ad oggi, infatti, sono 22 i soggetti ricoverati: 9 a Cosenza, 9 a Reggio Calabria e 4 a Catanzaro.

I casi scoperti e confermati oggi nelle varie province calabresi sono così suddivisi:

  • Cosenza: 19
  • Catanzaro: 6
  • Crotone: 14
  • Vibo Valentia: 16
  • Reggio Calabria: 55
  • Altra Regione o stato Estero: 0.

Il dipartimento Tutela della Salute ha anche reso noto che territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

– Cosenza: CASI ATTIVI 4.509 (64 in reparto AO Cosenza; 10 in reparto al presidio di Rossano e 13 al presidio ospedaliero di Cetraro; 5 al presidio ospedalieri di Acri ; 7 all’ospedale da campo; 9 in terapia intensiva, 4338 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 2223 (2035 guariti, 188 deceduti).

– Catanzaro: CASI ATTIVI 1274 (16 in reparto AO Catanzaro ; 19 al presidio ospedaliero di Lamezia Terme; 9 in reparto all’AOU Mater Domini; 4 in terapia intensiva; 1226 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1710 (1631 guariti, 79 deceduti).

– Crotone: CASI ATTIVI 518 (37 in reparto; 481 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1609 (1577 guariti, 32 deceduti).

– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 224 (12 ricoverati, 212 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1013 (987 guariti, 26 deceduti).

– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1705 (95 in reparto; 13 P.O di Gioia Tauro; 9 in terapia intensiva; 1588 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 6181 (6077 guariti, 104 deceduti).

– Altra Regione o stato estero: CASI ATTIVI 154 (154 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 204 (204 guariti). Ottanta dei positivi del Setting fuori Regione/ Stato estero sono inseriti nel totale dei casi dell’Asp di Cosenza in quanto ne monitora l’andamento mentre quarantasei sono inseriti nel totale dei casi dell’Azienda sanitaria provinciale di Crotone in quanto ne monitora l’andamento.

Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 2.009.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA