X
<
>

La preparazione di una dose di vaccino

Condividi:

Nelle ultime 24 ore sono state poco più di 1.400 dosi le dosi di vaccino anti Covid 19 somministrate in Calabria.

Il dato emerge dall’ultimo report del governo, nel quale su scala nazionale la regione resta in penultima posizione nel rapporto tra dosi somministrate e consegnate. Nell’ultima rilevazione la Calabria si attesta all’83,4%, mentre la media nazionale è 87,9%.

Nel giorno precedente erano state oltre 5.000 le dosi somministrate. Complessivamente, in Calabria sono stati finora somministrati 2.400.375 vaccini (ieri erano 2.398.961) su 2.879.234 consegnati.

Il dato diffuso sabato indicava 9.000 dosi somministrate, a conferma che il crollo è particolarmente sensibile. Tra l’altro, il risultato negativo arriva nei giorni in cui, in quasi tutta Italia, si registra un boom di prenotazione di vaccini, soprattutto per le prime dosi.

Complice l’obbligo di green pass sui luoghi di lavoro, infatti, in tanti hanno deciso di vaccinarsi, invertendo la tendenza registrati negli ultimi tempi. Evidentemente, questo meccanismo non è scattato in Calabria dove, invece, il dato di domenica rischia di compromettere il lavoro portato avanti per limitare la diffusione del virus. Sicuramente ha influito la giornata domenicale, ma il dato è, comunque, particolarmente preoccupante.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA