X

Tempo di lettura 3 Minuti

“Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti”. In molti, probabilmente, avranno letto due volte tale frase, pensando di non averlo fatto attentamente ma avevano invece compreso perfettamente.

Non è un refuso, né uno scherzo. È tutto vero ciò che ha scritto la compagnia aerea low cost Easyjet nel suo sito ufficiale. Incredibile ma vero verrebbe da esclamare, vero come le polemiche che stanno iniziando a montare e che, c’è da scommettere, arriveranno a far diventare l’episodio a livello nazionale.

Cosa abbia spinto la società ad esprimersi in quei termini verso la Calabria e la sua gente non è ancora chiaro. Una errata traduzione oppure un’azione voluta, quindi dolosa (E quindi di pessimo gusto)?

Ma leggiamo il messaggio integrale: “Per un assaggio autentico della vivace vita italiana, niente di meglio della Calabria. Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram. Ma se cerchi un piccolo assaggio della dolce vita, senza troppi turisti, allora sei nel posto giusto. Raggiungi le città costiere della costa tirrenica per spiagge sensazionali e mai affollate. Arrampicati fino alla città di montagna di Morano Calabro per panorami mozzafiato e case bizzarre costruite su cime, che dovrai vedere per credere. Potrai essere tra i pochi turisti a conoscere e apprezzare veramente i tre spettacolari parchi nazionali di questa regione”.

Tutto questo campeggia, come detto, nel sito ufficiale della compagnia aerea su una pagina che è stata successivamente rimossa. Un secondo post, ma dai toni completamente diversi, lo si trova ad un altro indirizzo (LEGGI) ed ha sostituito la pagina al centro delle polemiche.

Insomma, da Easyjet non ci sono ancora comunicazioni sui motivi che l’hanno spinta a scrivere quel messaggio vergognoso nei confronti di una regione dalla storia millenaria e del suo popolo, che spesso in circostanze come queste ricorre come pochi altri all’arma dell’ironia della quale il portale “Lo Statale Jonico” è maestro: “Grazie agli amici di EasyJet per la splendida descrizione, ma ci teniamo a precisare – per amore di onestà – che abbiamo anche dei difetti”. Chapeau!

AGGIORNAMENTO ORE 11.30
Arrivano le scuse ufficiali della compagnia aerea: «EasyJet si scusa apertamente con tutti i calabresi e la Regione Calabria per la descrizione contenuta nella scheda informativa all’interno del sito. L’intento originale del testo – si legge in una nota – era sottolineare quanto la Calabria sia sottovalutata all’estero da un punto di vista turistico. La Calabria è una terra per noi molto importante, che amiamo e che promuoviamo da sempre con numerosi voli su Lamezia Terme. Ne è una dimostrazione anche il fatto che il primo volo del 15 giugno, che coincide con il ripristino delle operazioni post lockdown, è stato quello verso l’aeroporto di Lamezia Terme. Abbiamo provveduto immediatamente a rimuovere il testo in questione e avviato un’indagine interna per capire l’accaduto e fare in modo che non accada mai più».

  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares