L'abitazione dove è stato rinvenuto il cadavere

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

ISOLA CAPO RIZZUTO (CROTONE) – Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto nel pomeriggio di oggi in una abitazione di Isola Capo Rizzuto. La vittima è un uomo di 48 anni, E.E., nato a Busto Arsizio ma residente nella cittadina in provincia di Crotone.

La scoperta è stata compiuta dai vigili del fuoco del comando di Crotone, intervenuta su richiesta dei carabinieri di Isola di Capo Rizzuto. Una volta aperta la porta dell’appartamento situato in via Crotone, i vigili del fuoco hanno rinvenuto il cadavere.

Le cause del decesso sono da accertare, mentre le indagini sono condotte dai militari dell’Arma. I primi accertamenti, comunque, sembrano escludere segni di violenza e si ipotizza una morte overdose da circa dieci giorni in un soggetto isofferente per alcune malattie. Il Pm della Procura di Crotone ha disposto l’esame esterno del cadavere, con il medico legale che ha escluso ferite esterne.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •