La curva dei tifosi del Crotone

Tempo di lettura < 1 minuto

Il fatto era avvenuto ad Ascoli nel 2015, favorendo l’ingresso di tifosi senza biglietto

CROTONE – Il consigliere comunale di Crotone Pisano Pagliaroli è stato assolto dalle accuse contestatigli dalla Questura di Ascoli che nel febbraio del 2015 aveva emesso nei suoi confronti un Daspo, il divieto di assistere alle manifestazioni sportive, valido per un anno.

Pagliaroli era stato denunciato perché ritenuto responsabile di aver aperto una porta di sicurezza dello stadio “Del Duca” di Ascoli per permettere agli altri tifosi del Crotone privi di biglietto di entrare nel settore ospiti per assistere alla gara Ascoli-Crotone del 24 ottobre 2015. Nel febbraio del 2016 Pagliaroli, che era il “lanciacori” della Curva sud del Crotone, aveva così ricevuto il Daspo.

Nel frattempo, nel giugno dello scorso anno, Pagliaroli è stato eletto consigliere comunale. Domenica scorsa Pagliaroli ha finito di scontare il divieto di andare allo stadio e questa mattina, davanti al giudice del Tribunale di Ascoli, ha subito il processo.

Il difensore, Gianluca Marino, mostrando una serie di documenti anche filmati, ha sostenuto che Pagliaroli era all’esterno dello stadio e non poteva aprire, dunque, la porta di sicurezza dall’interno. Pagliaroli è stato quindi assolto per non aver commesso il fatto. Il pm di Ascoli aveva chiesto la condanna del consigliere comunale a sei mesi di arresto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •