X
<
>

Il portiere Cordaz

Tempo di lettura < 1 minuto

CROTONE – Seconda giornata di lavoro per il Crotone che continua a preparare la gara di domenica contro il Torino, in programma alle ore 15 all’Olimpico Grande Torino. La squadra si è ritrovata questa mattina al centro sportivo. Il menu odierno ha visto i ragazzi di Zenga impegnati, dopo la classica attivazione, in un lavoro di forza sulla sabbia, partite a pressione, esercitazioni situazionali (uno contro uno, due contro due e tre contro tre) e, a chiudere la sessione, una partitella di 15 minuti a campo ridotto.

Terapie per Festa, Simic e Stoian. Gli ultimi due hanno svolto rispettivamente anche piscina e leggera corsetta sul campo. Barberis (risentimento alla caviglia), Benali e Ricci, usciti malconci dalla gara contro la Spal, sono rimasti ai box.

Cordaz ha interrotto l’allenamento per un problema al tendine d’Achille e le sue condizioni verranno valutate nei prossimi giorni. Assenti i due nazionali Ceccherini e Mandragora che si uniranno al gruppo domani, quando è prevista una seduta pomeridiana: appuntamento alle 14 allo Scida e, a seguire, partitella contro la Primavera di Parisi (ore 15 circa).

Domenica si affronterà il Toro e la squadra granata rievoca dolci ricordi a Martella: “Mi ricorda il primo gol in Serie A, fu una grandissima emozione. Peccato che nel recupero riuscirono a pareggiare. Ma ora ci aspetta un’altra partita impegnativa e ce la metteremo tutta per portare via punti da Torino”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares