Tempo di lettura 2 Minuti

REGGIO CALABRIA – Non subiranno nessuna soppressione le sei corse di treni che collegano Napoli, Salerno, Cosenza e Paola. Lo hanno annunciato nel corso di una conferenza stampa a a Reggio Calabria l’assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele ed il Presidente della Giunta regionale Giuseppe Scopelliti.    «Un’area per noi così strategica non poteva restare priva di collegamenti – ha detto Fedele –  per questo ci siamo subito attivati con l’assessore ai trasporti campano, Sergio Vetrella per trovare una soluzione, e facendo valere un accordo del 1998, di cui Vetrella non era a conoscenza, che impegnava la Regione Campania a mantenere questi collegamenti sulla base di uno specifico finanziamento nazionale. In più – ha spiegato ancora Fedele – abbiamo coinvolto anche l’assessore regionale della Basilicata Agatino Mancusi. Alla fine, comprendendo le ragioni di ciascuno in riferimento ai tagli ai Bilanci che le regioni stanno subendo da tempo, la Regione Campania, in virtù dell’accordo di 14 anni fa, si è assunta l’onere di ripristinare quattro dei collegamenti soppressi, mentre i restanti due sono stati finanziati, uno ciascuno, dalla Regione Basilicata e dalla Regione Calabria, con una spesa che per quanto ci riguarda è di circa 700 mila euro».    

Secondo il presidente della Giunta Giuseppe Scopelliti, «non si può sapere se saremo in grado in futuro di risolvere situazioni come queste». L’allarme era scattato nei giorni scorsi con la paventata cancellazione dei convogli sulla tratta Paola-Sapri-Napoli.

La decisione del taglio netto delle corse era stata assunta con una delibera dal governo della Regione Campania che imputava la colpa al mancato impegno finanziario della Regione Calabria per far fronte alle spese comuni della gestione dei convogli e del personale in servizio. Il rischio era che dal 9 settembre, Trenitalia Divisione trasporto regionale potesse fermare i treni a Sapri con la cancellazione delle corse 2435 da Napoli ore 19.11 a Cosenza ore 23.32; 2426 da Cosenza ore 5.45 a Napoli ore 10.32; 2429 da Napoli ore 12.56 a Cosenza ore 17.30; 2432 da Cosenza ore 14.50 a Napoli ore 19.30; 2427 da Napoli ore 8.30 a Cosenza ore 13.15; 2436 da Cosenza ore 18.25 a Napoli ore 22.55; 3449 da Salerno ore 5.50 a Paola ore 9; 3714 da Paola ore 11.40 a Sapri ore 12.52; 2425 da Napoli ore 6.32 a Paola ore 10.45; 2430 da Paola ore 12.53 a Napoli ore 17.17; 12694 da Paola ore 9.30 a Sapri ore 10.50; 12699 da Sapri ore 14.30 a Paola ore 15.50. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •