Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – «Sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria da qui al 25 luglio dovremmo avere disponibili circa 32 chilometri di tracciato che ridurranno ulteriormente i disagi degli automobilisti». A dirlo è stato il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, a margine della presentazione di uno tre convogli regionali “Treno d’a..mare», un progetto della Regione per incentivare l’uso del treno per raggiungere le località balneari.   

«Questo – ha aggiunto – non significa che abbiamo risolto i problemi della A3, ma che c’è un mantenimento degli impegni da parte dell’Anas. Sono stato sempre molto critico, ma devo prendere atto, e l’ho verificato personalmente ieri sera tornando da Catanzaro, che i cantieri erano aperti ed in piena attività. Probabilmente è mancata una vigilanza iniziale, quando sette-otto anni fa sono iniziati i lavori, con cantieri che ancora ci portiamo dietro come un pesante fardello. Oggi non possiamo dire nulla all’Anas».   «Noi – ha concluso Scopelliti – resteremo vigili e attenti. Non ci innamoriamo di niente e di nessuno, siamo sempre molto rigorosi. L’apertura di questi ulteriori 32 chilometri tra Falerna ed Altilia e tra Bagnara e Palmi alleggeriranno quello che è il problema dell’A3».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •