Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – C’è aria di smobilitazione alla Cittadella. I dipendenti aspettano i nuovi inquilini come sempre accade quando si passa il testimone dalla vecchia alla nuova configurazione politico-direzionale. Oggi si dovrebbe tenere l’ultima seduta di giunta regionale, al netto di riunioni urgenti sempre possibili sino a quando non ci sarà il passaggio delle consegne con il nuovo presidente proclamato.

Nel frattempo è stata allestita una sala stampa a disposizione degli organi d’informazione, che è stata collocata presso l’area museale di Piazza San Francesco di Paola. Gli addetti ai lavori hanno già ricevuto le modalità di accredito. La sala stampa è stata attrezzata con postazioni di lavoro, collegamento wi-fi e la possibilità di fruire del monitoraggio costante e continuo dei dati provenienti dal Ministero dell’interno in tempo reale. La sala sarà fruibile da sabato 25 gennaio, dalle ore 13 alle 20, e domenica 26 a partire dalle ore 7 e fino alla chiusura delle operazioni di scrutinio.

Nei giorni scorsi l’assessorato alle Infrastrutture ha informato che, per gli aventi diritto al voto alle elezioni regionali del prossimo 26 gennaio in Calabria, Trenitalia ha previsto sconti per gli elettori che intendono usufruire dei servizi ferroviari eserciti dalla stessa Trenitalia per raggiungere i rispettivi luoghi di residenza. Si può usufruire di uno sconto del 70% su tutti i servizi interregionali (treni Freccia e Intercity) e del 60% sui quelli regionali. Il viaggio di andata è previsto fino a 10 giorni prima del 26 gennaio 2020, mentre per il viaggio di ritorno si può usufruire dell’agevolazione fino al 5 febbraio 2020.I biglietti con le riduzioni saranno rilasciati alle biglietterie di stazione dietro esibizione del documento di identità e di un’autocertificazione in luogo della tessera elettorale per il viaggio di andata e della tessera elettorale regolarmente vidimata col bollo della sezione di votazione per il viaggio di ritorno. Per maggiori informazioni l’ufficio stampa della giunta regionale ha allegato la circolare dell’Unità operativa elettorale della Regione Calabria.

Quello che invece probabilmente non ci sarà è la canonica conferenza stampa del presidente di commiato e di narrazione del lavoro svolto in questi cinque anni. Si è parlato di una pubblicazione di sintesi dell’azione svolta dalla giunta regionale. In realtà nelle settimane passate è stato presentato il saggio di Michele Drosi, “Mario Oliverio, la sfida riformista di una Presidente scomodo”, che riassume l’azione svolta in questi anni dal presidente uscente. In esso si descrivono anche i progetti portati avanti e, più in generale, il senso di tutta la decina legislatura.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •