X

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – I Carabinieri delle Aliquote di Primo Intervento, supportati in un secondo momento dalle pattuglie della sezione radiomobile di Reggio Calabria, sono intervenuti nel centro cittadino dove poco prima avevano notato la fuoriuscita di fumo da un’abitazione al piano terra di uno stabile sviluppato su due livelli.

I militari dell’Arma, entrati all’interno dei locali, dopo aver evacuato l’abitazione in cui si trovavano una ragazza con il suo compagno e due nipoti minorenni, utilizzando un estintore in dotazione, hanno tentato di spegnere l’incendio.

Nel frattempo sono giunti sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme, limitando i danni al solo salotto dell’abitazione e alle pareti annerite. Non è stata stabilita l’esatta causa dell’evento, verosimilmente riconducibile al cortocircuito di un elettrodomestico. L’evento ha coinvolto una persona anziana inquilina del piano superiore, in stato di agitazione, ma è stata immediatamente rassicurata ricevendo il sostegno psicologico dei militari dell’Arma.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares