X

Un sequestro di gel igienizzante (foto d'archivio)

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – A Reggio Calabria i Nas hanno sequestrato 1.140 confezioni di liquido igienizzante commercializzato in assenza della prescritta autorizzazione ministeriale. Questa è solo una parte della operazione condotta dai carabinieri in tutta Italia e che ha portato, complessivamente, al sequestro di migliaia di mascherine e prodotti igienizzanti, con interventi che hanno portato a denunce e sanzioni.

In particolare sono state sequestrate 8.100 mascherine di varie categorie, dalle semplici antipolvere, a quelle chirurgiche fino ai dispositivi di protezione individuale (come FFP2), risultate irregolari, prive delle caratteristiche dichiarate da produttori e venditori e oggetto di importazione con modalità non consentite. Sempre negli ultimi giorni sono state bloccate 14.800 confezioni di prodotti vantanti qualità antimicrobiche e disinfettanti non possedute e peraltro in assenza di qualsiasi registrazione come biocidi o presidi medico-chirurgici.

Nelle diverse operazioni sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria 6 titolari di esercizi produttivi e commerciali ed altri 16 sono stati sanzionati amministrativamente per complessivi 25 mila euro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares