Tempo di lettura < 1 minuto

I carabinieri hanno scoperto l’ordigno durante una perquisizione. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine

OPPIDO MAMERTINA (RC) – Un ordigno esplosivo artigianale, del peso di 1,280 chilogrammi innescato con miccia a lenta combustione, è stato sequestrato a Castellace di Oppido Mamertina (RC), dai Carabinieri della locale Stazione che hanno arrestato una persona.

Si tratta di Francesco Mammoliti , 46 anni, del posto, già noto agli inquirenti. L’ordigno era nascosto all’interno di un Fiat Ducato parcheggiato in un capannone a pochi metri dall’abitazione dell’uomo. Sul posto è intervenuto personale specializzato del comando provinciale di Reggio Calabria per il disinnesco e la campionatura dell’ordigno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •