Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Sono stati i carabinieri a scoprire il furto in flagranza

GIOIA TAURO (RC) – I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno sorpreso due persone che, dopo aver forzato il cancello e rescisso la catena con una cesoia, si erano introdotti all’interno di un capannone adibito ad ex cartiera (ditta “Cartiera del Sud”) ed erano intenti ad asportare materiale ferroso che stavano caricando su di un furgoncino.

Si tratta di Cosimo Berlingeri, di 54 anni, residente a Gioia Tauro, e Gaetano Amato, 35, anch’egli di Gioia Tauro. I due non hanno opposto resistenza e sono stati tratti in arresto per il reato di furto aggravato in concorso, mentre tra la refurtiva recuperata dai Carabinieri all’interno del furgoncino sono stati rinvenuti tre rulli per stampe di tipo off-set (di elevato valore economico).

Entrambi gli arrestati sono noti alle forze dell’ordine e sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •