Una confezione di marijuana

Tempo di lettura < 1 minuto

La Guardia di Finanza ha anche scoperto l’occorrente per lo spaccio. Il suo atteggiamento nervoso ha insospettito gli agenti

REGGIO CALABRIA – E’ stato arrestato dagli uomini del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e dei finanzieri della Compagnia di Villa San Giovanni un italiano di 30anni, con dimora a Messina per detenzione di droga.

L’uomo si trovava presso la stazione di Villa San Giovanni ed era in procinto di salire su un treno diretto verso il nord Italia, quando durante un controllo l’atteggiamento dell’uomo molto nervoso, ha insospettito i finanzieri, che hanno deciso di controllare più a fondo la persona e sul bagaglio.

La perquisizione ha confermato i sospetti e ha permesso di sequestrare sequestro 60 grammi di marijuana, rinvenuti nascosti dentro la busta contenente il cibo del proprio cane. Sono stati trovati e sequestrati tre trita erba e un bilancino di precisione.

L’uomo è stato quindi arrestato e messo a disposizione del Pubblico Ministero della Procura di Reggio Calabria. L’operazione si colloca nel piano di controllo del territorio, predisposto dal comando provinciale di Reggio Calabria, volto a prevenire lo spaccio ed il traffico di sostanze stupefacenti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •