Un frame delle violenze riprese dalle telecamere

Tempo di lettura < 1 minuto

Determinante la denuncia di una madre. La Guardia di Finanza si è avvalsa delle riprese delle telecamere in aula

REGGIO CALABRIA – Due maestre in servizio in una scuola dell’infanzia di Reggio Calabria, R.G. di 61 anni e D.G. di 37 anni, sono state arrestate dalla Guardia di finanza e poste ai domiciliari con l’accusa di maltrattamenti aggravati e continuati ai danni dei bambini che erano loro affidati.

L’indagine che ha portato all’arresto delle due maestre é stata avviata dopo la denuncia, presentata dalla madre di due dei bambini maltrattati, che aveva notato cambiamento d’umore e di comportamento da parte delle due figlie.

GUARDA IL VIDEO DELLE VIOLENZE

I maltrattamenti psichici e fisici messi in atto dalle due maestre sono stati documentati nelle registrazioni audio e video effettuate dai finanzieri. L’indagine della Guardia di finanza nell’ambito della quale sono stati eseguiti i due arresti é stata coordinata dal Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho. Le due insegnanti sono state poste ai domiciliari.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •