X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

LAUREANA DI BORRELLO (REGGIO CALABRIA) – I carabinieri hanno arrestato a Laureana di Borrello Salvatore Zungri, di 23 anni, con l’accusa di danneggiamento, tentato omicidio e porto e detenzione illegale di armi comuni da sparo.

Zungri, con precedenti di polizia, è accusato di avere sparato a distanza ravvicinata e ad altezza d’uomo alcuni colpi d’arma da fuoco contro l’interno di un’abitazione di Feroleto della Chiesa e dell’automobile della persona residente nell’immobile. A denunciare il fatto ai carabinieri che sono subito intervenuti è stata la vittima del danneggiamento con una telefonata al 112.

Gli accertamenti compiuti dai militari, sulla scorta degli elementi raccolti e da quanto emerso dalla visione di alcune immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona, hanno consentito di identificare Salvatore Zungri che è stato subito rintracciato e arrestato. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares