X
<
>

Il Ministro Andrea Orlando

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha richiesto – a quanto si apprende – la sospensione cautelare dalle funzioni e dallo stipendio e il collocamento fuori ruolo organico della magistratura di Gaetano Maria Amato, il giudice in servizio alla Corte d’appello di Reggio Calabria arrestato ieri a Messina per pornografia minorile.

LEGGI I PARTICOLARI DELL’ARRESTO

Le indagini si sono svolte nel massimo riserbo per tutelare le vittime, mentre il giudice in servizio in Calabria è stato arrestato ed ora si avvia alla sospensione dalle funzioni e dallo stipendio. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares