Cornelia Bianca Campean

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

BIANCO (REGGIO CALABRIA) – I carabinieri della Compagnia di Bianco, insieme a quelli della Stazione di Caraffa del Bianco, hanno arrestato Cornelia Bianca Campean, latitante da oltre un anno poiché destinataria di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Locri a seguito dell’evasione dagli arresti domiciliari ai quali era sottoposta poiché, alla fine del 2016, era stata arrestata per un furto in abitazione.

I militari dell’Arma, allertati da una chiamata al 112 che segnalava un probabile furto in un’abitazione sul lungomare di Bianco, hanno rintracciato la donna lì vicino mentre cercava di far perdere le proprie tracce.

Fermata dai militari, ha cercato di sfuggire al controllo esibendo documenti falsi. I successivi accertamenti ne hanno confermato l’identità e la donna è stata dichiarata in arresto e portata nella Casa Circondariale di Locri.

Nella circostanza alla donna sono stati notificati due fogli di via obbligatori emessi dal Questore di Reggio Calabria, per i comuni di Bianco e Bruzzano Zeffirio, e dal Questore di Isernia per il capoluogo molisano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •