La marijuana sequestrata dai carabinieri

Tempo di lettura < 1 minuto

SIDERNO (REGGIO CALABRIA) – Ben cinque chli di marijuana sono stati sequestrati dai carabinieri del gruppo di Locri e dai colleghi militari delle stazioni di Siderno e Careri.

In particolare, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio i carabinieri hanno arrestato, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio effettuato in alcuni Comuni della Locride, due giovani, Giuseppe Romano, di 30 anni, di Siderno e Domenico Marrapodi, 25 anni, di Careri.

In un garage posto accanto all’abitazione di Romano i carabinieri hanno trovato circa 1,5 chili di marijuana e un bilancino di precisione.

A Careri, invece, in un terreno adiacente all’abitazione di Marrapodi, i militari hanno trovato, tra la vegetazione, circa 4 chili di marijuana suddivisa in 15 involucri di plastica. Se immessa sul mercato della droga lo stupefacente avrebbe fruttato circa 50 mila euro.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria di Locri i circa 5 chili di droga trovati tra Siderno e Careri sono stati sequestrati.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •