La condotta sequestrata

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

PALMI (REGGIO CALABRIA) – Una condotta che scaricava direttamente a mare acque reflue di una struttura turistica di Palmi è stata sequestrata da personale della Guardia costiera di Gioia Tauro.

Nel corso di un controllo, i militari hanno accertato che i liquidi sversati presentavano una concentrazione batterica di gran lunga superiore al limite consentito dalla legge, tanto da poter essere assimilati a reflui di natura fognaria.

Alla luce degli esiti degli esami, i militari hanno sequestrato lo scarico non autorizzato e denunciato il responsabile all’autorità giudiziaria per illecito smaltimento di rifiuti liquidi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •