X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Un 48enne pregiudicato è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti di tipo marijuana a Villa San Giovanni (Reggio Calabria). L’uomo usava un linguaggio in codice, composto dalle emoticons su whatsapp, per concordare la quantità di marijuana e il luogo in cui incontrarsi per il ritiro.

Le indagini sono partite in seguito al ritrovamento e al sequestro di alcune dosi addosso a una persona, dosi fornite da un minore. Dalle intercettazioni telefoniche gli agenti della polizia hanno potuto identificare il fornitore degli stupefacenti e decifrare il linguaggio in codice delle faccine.

Nella perquisizione della casa del 48enne sono stati trovati e sequestrati 1.10 grammi di marijuana, una piantina, un bilancino di precisione e 1140 euro in contanti. Per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares