X
<
>

Francesco Floccari

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – È stato ritrovato senza vita sui binari della stazione di Annà di Melito Porto Salvo Francesco Floccari, noto penalista 48enne. Il corpo è stato ritrovato dai carabinieri della locale compagnia che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica dei fatti. La linea ferroviaria è stata interrotta per diverse ore.

Francesco per tutti “Ciccio” era un professionista affermato, molto noto nel reggino ed in tutta l’area grecanica. Di origini laurentine, era residente a Melito. Lascia la moglie ed un bambino di appena due anni.

L’intero territorio è in lutto. Gli amici lo ricordano con sentito affetto e tanto dolore.

«Oggi a San Pantaleo tutto il paese piange nel avere appreso la brutta notizia della prematura morte di uno dei suoi uomini migliori, uomo mite ed educato e dedito al prossimo quale era. Fulgido esempio di garbo, educazione, professionalità ed umanità. Il tuo sorriso contagioso nei momenti gioviali non lo dimenticherò mai, così come le parole dolci e rassicuranti che mi hai riservato nei momenti di sconforto». Questi solo alcuni dei pensieri ricorrenti sui social di chi lo ha conosciuto ed apprezzato.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA