X
<
>

Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale

Tempo di lettura < 1 minuto

REGGIO CALABRIA – Un caso di contagio da covid-19 è stato scoperto nel Consiglio regionale della Calabria. Si tratta di un dipendente del settore “Risorse umane” che è stato posto in quarantena. Il dipendente non lamenta sintomi evidenti ed è in isolamento domiciliare.

Dopo la scoperta del caso, al Consiglio regionale è subito scattato il piano di sicurezza. L’ufficio “Risorse umane”, su disposizione del segretario generale del Consiglio, Stefania Lauria, stato chiuso e sottoposto a sanificazione. Per tutto il personale, inoltre, è stato disposto il tampone.

Si sta cercando, inoltre, di ricostruire i contatti che il dipendente contagiato ha avuto con altri impiegati del Consiglio regionale.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares