X
<
>

Sant'Agata del Bianco

Share
1 minuto per la lettura

SANT’AGATA DEL BIANCO (REGGIO CALABRIA) – Aumentano i casi di Covid-19 nella Locride. In questa quarta ondata il paese più colpito è Sant’Agata del Bianco: dalle ore 5 di domani mattina la borgata ai piedi dell’Aspromonte conosciuta per i murales sarà zona rossa.

In pochi giorni i contagi sono schizzati alle stelle nonostante il primo cittadino Domenico Stranieri abbia cercato in ogni modo di limitarli, anche con un’ordinanza (che prevedeva il divieto di sosta in alcune piazze e nel campo di calcio di Sant’Agata del Bianco) contestata da una piccola parte di cittadinanza.

Il covid corre tra i giovanissimi in questa ondata. Poco fa, il Presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, vista la crescita esponenziale dei contagi da Covid-19 ha firmato l’ordinanza di Zona Rossa.

«Abbiamo provato ad affrontare con serietà la preoccupante situazione che si era venuta a creare ma – dichiara Domenico Straniesi, sindaco di Sant’Agata- non siamo riusciti ad evitare una diffusione del virus che era fin troppo facile prevedere, mentre persone inqualificabili speculavano sul momento per seminare odio. Ricordiamo ancora una volta, a tutti i cittadini, massima attenzione e – conclude- il rispetto delle vigenti regole in materia di contrasto al Covid-19».

Share

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

Share
Share
EDICOLA DIGITALE