X
<
>

La riunione operativa in Comune

Tempo di lettura < 1 minuto

ROSARNO (REGGIO CALABRIA) – Un muro di contenimento è crollato nella serata di ieri a Rosarno. Il cedimento, secondo quanto stabilito dai vigili del fuoco, è avvenuto a causa di un’infiltrazione d’acqua.

Fortunatamente non si sono registrati feriti. Coordinati dal capo sezione provinciale, gli uomini della sede distaccata di Palmi hanno evacuato in via precauzionale circa 30 persone.

Subito dopo il fatto si è tenta una riunione operativa nel palazzo comunale, alla presenza del sindaco Giuseppe Idà: «Fortunatamente non vi sono stati feriti e sul posto sono intervenute immediatamente le forze dell’ordine ed i Vigili del fuoco che, in stretta collaborazione con il nostro Ufficio tecnico comunale e con la Polizia locale – ha sottolineato – hanno provveduto ad isolare la zona e ad evacuare, in via precauzionale, le abitazioni che attualmente presentano le maggiori criticità».

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares