X
<
>

Le immagini dell'incendio

Condividi:

REGGIO CALABRIA – Squadre dei vigili del fuoco del comando di Reggio Calabria sono impegnate dalle 14:20 circa di ieri per domare un incendio divampato nel piazzale di una ditta di stoccaggio e smaltimento di rifiuti ingombranti, RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) e materiali in plastica di vario genere, nel comune di Campo Calabro in provincia di Reggio Calabria.

Le fiamme hanno interessato numerosi cumuli di rifiuti posti all’esterno dei capannoni.

Sul posto sono intervenuti 10 automezzi e 25 unità dei Vigili del Fuoco per circoscrivere il rogo ed effettuare operazioni di smassamento congiuntamente a quelle di spegnimento.

Le operazioni sono proseguite per l’intera notte in quanto la gestione dell’incendio è stata resa complessa dal vento che alimentava le fiamme.

Nelle ultime ore sono state avviate le operazioni di smassamento per ottenere la completa estinzione del rogo.

Le modifiche al servizio di raccolta comunicate dall’assessore all’ambiente di Reggio Calabria

«A causa di un grosso incendio che si è sviluppato all’interno di una piattaforma riservata allo smistamento dei rifiuti e collocata nell’hinterland cittadino, nella giornata di domani non verrà effettuata la raccolta del vetro e dell’organico nelle zone previste».

È quanto comunica l’assessore all’Ambiente, Paolo Brunetti, in merito alle modifiche che subirà il “porta a porta” presso le utenze domestiche cittadine.

«Mentre si stanno trovando soluzioni alternative al sito interessato dal rogo – ha concluso il
delegato di giunta – nei prossimi giorni saremo in grado di fornire nuove ed ulteriori
informazioni sulla ripresa del servizio».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA