X

Il porto di Gioia Tauro

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – «Sbloccata un’opera strategica per la Calabria: il gateway ferroviario del porto di Goia Tauro può finalmente essere completato». Ad affermarlo, in una nota, è la parlamentare del Pd Enza Bruno Bossio.

«È stato, infatti, approvato da poco in commissione Bilancio alla Camera – aggiunge Bruno Bossio – l’emendamento, da me proposto, che consente, dopo anni di attesa, che il tratto ferroviario fra Rosarno e San Ferdinando possa rientrare nelle competenze di Rfi. Possono, dunque, partire così i lavori di ammodernamento dell’infrastruttura ferroviaria che sarà a servizio dell’area portuale».

«Un risultato straordinario – prosegue la deputata dem – raggiunto soltanto grazie a un lavoro congiunto e sincronizzato che ha visto impegnati in prima linea la ministra alle Infrastrutture, Paola De Micheli, i gruppi parlamentari di maggioranza di Pd e M5s e la Regione Calabria».

«Si tratta – conclude – di un passaggio fondamentale per l’intermodalità di Gioia Tauro e, quindi, per il rilancio e la piena operatività di una delle infrastrutture più importanti della Calabria e dell’intero Mediterraneo».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares