X
<
>

Monsignor Fortunato Morrone

Tempo di lettura 2 Minuti

Monsignor Fortunato Morrone è il successore di monsignor Giuseppe Fiorini Morosini come Arcivescovo Metropolita di Reggio Calabria – Bova. La nomina, ad opera di Papa Francesco,  è stata annunciata oggi  alle 12 dall’arcivescovo di Crotone, monsignor Angelo Panzetta, nella cattedrale di Crotone.

Don Fortunato Morrone è Presbitero dal 1983 e nella diocesi di Crotone è stato parroco a Melissa, Santa Maria de Prothospatariis nel centro storico di Crotone, Santi Cosma e Damiano, Le Castella, San Leonardo di Cutro dove è stato parroco fino ad oggi.

È originario di Isola Capo Rizzuto, che recentemente ha visto la nomina di altri vescovi. La sua attività si è caratterizzata anche per la ricerca teologica e l’insegnamento della teologia, visto che è un profondo e stimato conoscitore del pensiero del Beato J.H. Newman.

Per trentadue anni ha insegnato all’Istituto Teologico Calabro alla formazione teologica e spirituale del Clero Calabrese. Nell’Arcidiocesi crotonese, inoltre, ha operato per la formazione teologica e pastorale di tantissimi laici dirigendo l’Istituto di Scienze Religiose e le varie iniziative di formazione che si sono succedute nel corso degli anni, come la scuola “Fides et Ratio” e, più recentemente, la suola “Unus Magister”.

Prendendo la parola nel duomo crotonese, il neo vescovo ha detto: “Sono serenamente frastornato, ma grato al Santo Padre che ha scelto ancora una volta un prete della nostra diocesi per guidare un’altra Chiesa, ma ora qui in Calabria”.

Infine, ha ricordato che “con questo evento si realizza quasi uno scambio di doni tra le Chiese di Reggio e Crotone: mons. Giuseppe Agostino fu donato da quella Chiesa alla nostra, ora accade il contrario”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares