Tempo di lettura 2 Minuti

PRAIA A MARE (CS) – Si è conclusa la prima avventura di Survival sull’Isola di Dino. Il social reality iniziato il 15 settembre (LEGGI) ha superato ogni più rosea aspettativa di contatti. Alla vigilia dell’inizio del progetto si pensava di raggiungere le diecimila visualizzazioni. Gli organizzatori, fanno sapere invece che è stato sfondato il tetto delle 120mila.

Matteo Cassiano organizzatore dell’evento ha commentato: “Gli ultimi giorni sull’isola sono stati memorabili, non solo per gli avventurieri, ma anche per noi della produzione. C’è stato chi si è dedicato alla pesca, chi ha fatto il bagno fotografando i fondali marini, chi ha imparato a nuotare, chi è rimasto sull’isola per riordinare e pulire. Ognuno dei ragazzi ha voluto salutare l’Isola a modo suo. Nella notte tra martedì e mercoledì ad esempio, i concorrenti si sono avventurati per i sentieri, ed hanno raggiunto la stele della Madonna della Grotta. Da lì hanno scattato meravigliose foto panoramiche dal punto più alto dell’isola. Mercoledì e giovedì ci hanno svegliato le nuvole, la pioggia e qualche onda, ma ciò non ha fermato la voglia e l’entusiasmo dei ragazzi di circumnavigare l’isola, insieme ad uno dei supporter e con un po’ di paura. L’ultima puntata in diretta streaming è stata ricca di contributi sia per i ragazzi, che per chi ci ha seguito con tanto affetto, attraverso telefonate, chat e e-mail provenienti da tutta italia”. 

Dopo lo sbarco i partecipanti si sono ritrovati al Castello di Praia a Mare dove hanno ricevuto un’accoglienza da re con un’abbondante cena dopo tanti giorni di privazioni. Subito dopo la cena, si è svolta la conferenza stampa conclusiva, sempre in diretta streaming che ha confermato i numeri di questi giorni. E si comincia già a pensare al lavoro in vista dell’edizione 2015.

m. c.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA