X
<
>

Salvatore Campilongo con il ds Antonio Mazzei

Condividi:

Panchine roventi in Calabria. Le principali piazze della regione continuano a registrare avvicendamenti tecnici. Adesso tocca al Lamezia Terme, che in realtà è al secondo ribaltone. Dopo aver dato il benservito ad Alessandro Erra, adesso è la volta di Tony Lio, che rimane però all’interno del club come direttore tecnico. Sei vittorie consecutive per Lio, poi due pareggi ed un ko, quello con l’Acireale, costatogli la panchina. Tocca a Salvatore Campilongo assumere la guida del Lamezia Terme. Domenica prossima l’esordio in casa del Trapani

La scheda

Oltre 400 panchine in carriera per Sasà Campilongo, napoletano classe 1961. Al suo attivo la Serie B con Avellino, Empoli, Frosinone e Nocerina, la Serie C con Cavese, Foggia, Ischia, Casertana, Vibonese e la Serie D con Casertana, Ariano Irpino, Ischia, Taranto, Vibonese e Savoia.  

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA