X
<
>

Il tribunale di Vibo Valentia

Tempo di lettura 2 Minuti

VIBO VALENTIA – Forze fresche in Procura e al tribunale di Vibo Valentia. Si sono insediati questa mattina cinque nuovi magistrati che prenderanno servizio a breve. Si tratta di tre uomini e due donne. La cerimonia si è svolta presso l’aula Emilio Sacerdote del vecchio palazzo di giustizia alla presenza tra gli altri del Presidente del Tribunale, Nicola Filardo, del Procuratore capo Bruno Giordano, dei giudici, dei magistrati in forza alla Dda, del personale amministrativo e dell’ordine degli avvocati. Ieri la cerimonia di insediamento ha riguardato gli uffici giudiziari di Catanzaro, con diciotto nuovi magistrati (LEGGI).

Due nuovi giudici a Vibo

Il loro arrivo servirà a colmare quelle lacune di organico sia nella parte inquirente che giudicante. Presso la Procura della Repubblica (Foto a destra) opereranno Ciro Luca Lotoro, Corrado Caputo e Olimpia Anzalone, i primi due provenienti da Napoli, la terza da Roma, mentre il nuovo giudice in forza alla sezione penale sarà Martina Annibaldi, anche lei proveniente dalla Capitale; il collega Mario Miele sarà invece alla Sezione Civile (Foto a sinistra).

Anche a Cosenza sono arrivate forze nuove. Due nuovi sostituti hanno preso servizio negli uffici della Procura.

«E’ una giornata importaTre nuovi Pm a Vibonte per la procura di Cosenza – ha detto il Procuratore della repubblica Mario Spagnuolo – che da oggi comprende in organico, anche la dottoressa D’Andrea e la dottoressa Saccà. Si colma il vuoto che avevamo in procura, ora siamo a nove magistrati su un organico di 12».

Per quanto riguarda Crotone, è un fatto storico quello a cui si è assistito a Palazzo di giustizia. Non era mai accaduto che l’organico di Tribunale e Procura fosse completo a Crotone. Con i cinque giudici e i due pm che hanno prestato giuramento ieri e con gli altri quattro magistrati che saranno immessi in ruolo nel prossimo aprile si arriverà a una svolta.

Ieri hanno giurato fedeltà allo Stato, davanti al collegio presieduto dalla Marchianò, con a latere Michele Ciociola e alla presenza del procuratore di Crotone, Giuseppe Capoccia, ben sette magistrati di prima nomina. Si tratta dei sostituti procuratori Giampiero Golluccio e Andrea Corvino, dei giudici Ersilia Carlucci (che andrà alla Sezione penale), Caterina Neri (che svolgerà funzioni di giudice del Lavoro), Valentina Tumedei, Antonio Albenzio, Davide Rizzuti (Sezione civile).

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares