Le armi e le munizioni sequestrate

Tempo di lettura < 1 minuto

Fermato Michele Camillò, 35enne con precedenti

VIBO VALENTIA – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vibo Valentia, in collaborazione con lo Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, nell’ambito di un servizio finalizzato ad aumentare e intensificare il controllo del territorio soprattutto dopo i recenti fatti delittuosi che sono avvenuti in città, hanno arrestato Michele Camillò, 35enne residente a Vibo, con precedenti di polizia.

In particolare i militari, a seguito di perquisizione effettuata presso l’abitazione del giovane hanno rinvenuto occultate all’interno di un’intercapedine ricavata nel vano contatore del condominio, a lui accessibile, quattro sacchetti di stoffa contenenti una pistola beretta calibro 9 con matricola abrasa; una pistola beretta calibro 7,65 con matricola punzonata; un revolver beretta calibro 4 colpo singolo non censito in banca dati; 250 colpi calibro 9 luger; 100 colpi calibro 32 SW; 100 colpi calibro 45 ACP.

Tutte la armi sono state poste sotto sequestro mentre l’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Vibo Valentia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •