X
<
>

Un bambino in un seggiolino per auto

Condividi:

VIBO VALENTIA – Nel territorio di Vibo Valentia, nell’arco degli ultimi quattro mesi sono stati elevate ben 40 multe per la mancata sistemazione dei bimbi sui seggiolini. Il dato emerge da un report dei carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia che rimanda ad un’attività effettuata nel corso del quadrimestre maggio-settembre e che abbraccia diversi settori. Compreso, appunto, quello del rispetto delle regole del codice stradale.

E dai numeri forniti dagli investigatori emerge un altro dato particolarmente allarmante: ai militari dell’Arma che hanno effettuato i controlli su strada è spesso capitato di multare genitori con i figli al volante e, in qualche caso, persino nel portabagagli delle Smart, oppure con i cani sulle gambe del guidatore, o, infine, affacciati al finestrino.

Insomma, una pessima abitudine da parte di chi – soprattutto padri e madri di famiglia – non comprende che un simile comportamento finisce seriamente col mettere a rischio l’incolumità propria e quella di altri innocenti. Gli incidenti mortali, pur scesi di numero nell’anno solare, sono tuttavia maggiori (1 contro 3) rispetto al maggio-settembre del 2017. Infine, i casi sanzionati per guida in stato di ebbrezza e di droga sono stati rispettivamente 10 e 1.

Il trasporto dei bambini sui veicoli è regolato dall’art. 172 del Codice della Strada. L’articolo prevede che i passeggeri di età inferiore ai 12 anni e di altezza inferiore a 1,50 m siano agganciati a un sistema di ritenuta omologato, adatto al loro peso e alla loro statura.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA