X
<
>

L'ospedale di Vibo Valentia

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Serata movimentata per gli agenti della sezione Volanti della Polizia alle prese con una situazione particolarmente delicata.

La vicenda si è verificata nella notte tra il 26 e il 27 settembre quando il personale della Questura di Vibo è intervenuto per procedere all’arresto di un giovane che aveva eluso la sorveglianza speciale recandosi presso l’ospedale dopo aver avuto un violento diverbio con una ragazza che aveva poi fatto ricorso alle cure dei sanitari.

Proprio allo scopo di evitare che la situazione potesse degenerare e finisse anche col coinvolgere il personale medico, sono stati allertati gli uomini delle Volanti che si sono recati subito sul posto.

Gli agenti si sono messi alla ricerca del giovane, davanti agli occhi dei pazienti del pronto soccorso, riuscendo ad intercettarlo, bloccarlo e, quindi, arrestarlo in flagranza per la violazione della misura della sorveglianza speciale. Provvedimento poi convalidato dal Giudice.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA